Amor et Caementum

AMOR ET CAEMENTUM

Nella splendida cornice di Trastevere, al Rabbit Hole Club in Via del Moro 35, esporranno le loro opere e si esibiranno due artisti della scena romana derivante dal mondo dei graffiti e della street art: Alessandro sabong e Scream.
Amor et Caementum è un aperitivo realizzato in collaborazione con la rivista We Are The City magazine, che si propone di fondere i caratteri sacri ed evocativi della città eterna con l’arte di strada, visibile nelle periferie romane dove è il cemento ad essere il portavoce di una generazione che riesce a farsi spazio solo ed esclusivamente grazie al proprio talento e determinazione.
Durante la serata i due artisti si esibiranno LIVE con un intervento di bodypainting su due modelle, verranno inoltre esposti quadri e foto inedite dei due artisti.

Alessandro sabong:
Writer attivo dal 2004 al 2007 con lo pseudonimo di “SAGE”, nel 2007 è passato dai graffiti alla pittura. Nel 2011 ha frequentato lo studio del pittore Hassan Vahedi e l’incisore Leyla Vahedi, dove ha approfondito lo studio del disegno dal vero, l’incisione su linoleum e la pittura su ceramica.
Nel 2012 vince uno dei 12 posti disponibili per la Scuola d’Arte della Medaglia dell’Istituto Poligrafico Zecca di Stato dove apprende la modellazione dal vero, cera persa, formatura, sbalzo e cesello, smalto a grande fuoco, incisione a taglio diretto e incisione calcografica.
Nel 2013 dipinge la scalinata di via Lilio a Roma, in collaborazione con la fondazione Insieme per Roma.
Nel 2016 realizza insieme all'artigiana Francesca Abate una collezione di gioielli ispirata al mondo dei graffiti e dei tatuaggi "Ascesa".
Dal 2017 prosegue la sua ricerca all'interno dello studio Karma Factory in Via Agostino Bertani 4.

https://www.instagram.com/alessandrosabong/
http://www.alessandrosabong.com/

Scream:
Nasce nel 1991, durante la sua adolescenza inizia a dipingere graffiti e ad entrare in contatto con la cultura di strada. A 16 anni vede per la prima volta Roma e le linee della metropolitana girare dipinte come a New York negli anni ’80.
Lo scenario vissuto a Roma e’ come un invasione di idee per lui, che nel 2012 appena diventato maggiorenne decide di trasfersi ciecamente nella capitale per abbracciare la scena dei graffiti e farla sua dipingendo interi vagoni con uno stile del tutto nuovo ed inatteso per una citta’ in cui la qualita’ dei graffiti sono strettamente legati al tempo che si ha nel realizzarli.
Nel 2015 in seguito alla realizzazione di una tag provocatoria sopra un opera di street art, Scream viene rintracciato e contattato dal curatore d’arte che aveva lavorato alla progettazione dell’ opera di street art in questione.
Durante un incontro tra i due il curatore mostra un interesse positivo verso il messaggio di protesta che Scream intende esternare quando crossa le opere di street art legali ed i due inziano a collaborare insieme.
Ad oggi le opere dell’artista sono state esposte presso il Macro ed il Palazzo della Cultura di Catania

https://www.instagram.com/the_screaminal/

- Magliette/stickers/riviste/serigrafie e tutto il merch a cura di We Are The City magazine.

- Trap Djset all event
****** FREE ENTRY con tessera gratuita. ******

_________________________________________________________

DOOR SELECTION

Door Policy:
No trouble makers - Respect the others
No Photo Allowed - Enjoy Yourself!

_________________________________________________

Rabbit Hole Club Roma
Via del Moro 35
00153 Roma


TRANSPORT
Autobus 780, 23, 280, H, 75, 44
Tram 8


FOLLOW US
www.facebook.com/ViciousClub
www.instagram.com/viciousclub
www.facebook.com/rabbitholeroma/
www.instagram.com/rabbitholeclubroma
Read more