Rettilario di Perugia

Edit this place
Il Rettilario di Perugia, uno dei più importanti d’Europa, si trova sulla collina della Città della Domenica. La torre che lo ospita, eretta di fronte all'ingresso del parco, misura oltre 1000 mq.

Al suo interno sono stati ricreati diversi habitat per coccodrilli e serpenti: realizzate con particolare cura, le strutture consentono di osservare gli animali in assoluta sicurezza.

I vari habitat tengono conto della provenienza e delle necessità climatico-ambientali (pioggia artificiale, substrati termici) dell’esemplare che ospitano, per limitarne al minimo lo stress.

Ciò negli anni ha permesso di ottenere importanti successi riproduttivi anche con le specie più rare.

Nel Rettilario si trovano solo esemplari nati e cresciuti in cattività: nessuno animale fra quelli esposti è stato sottratto al proprio habitat naturale.

Per rendere più interessante la visita, le caratteristiche di ogni specie sono illustrate attraverso semplici schede tecniche, redatte da esperti del settore, che consentono ai piccoli visitatori (e agli adulti che li accompagnano) di avvicinarsi al magico mondo dei rettili.

Oltre ad esemplari viventi, il Rettilario ospita un percorso evoluzionistico, con schede informative e fossili preistorici utili ad interpretare al meglio l’evoluzione nel corso dei secoli delle specie presenti. Per questo motivo, la struttura è stata ribattezzata “Torre di Darwin”.

Il percorso è introdotto da un affascinante scheletro di Dirosauro, una specie di coccodrillo risalente al periodo dei dinosauri, e prosegue attraverso numerosi reperti preistorici (il più antico dei quali risale a circa un miliardo di anni fa), fino ad arrivare ad un femore di Mammut (il reperto più recente, circa un milione di anni fa).
Read more
Events near Rettilario di Perugia